Trattamento BIOROCK senza energia elettrica

Il sistema BIOROCK è costituito da un trattamento in tre fasi successive.

Il refluo entra nel trattamento primario dove avviene una prima separazione tramite sedimentazione (trattamento primario) tra la parte organica solida ed il refluo chiarificato. Successivamente il refrluo attraversa il filtro effluente utile alla separazione di eventuali residui solidi, prima di entrare nell'unità ditrttamento BIOROCK che incorpora il processo di di digestione aerobica (trattamento secondario) e il processio di filtrazione (trattamento terziario).

Se necessario l'unità BIOROCK può essere installata convertendo una fossa settica esistente.

Fasi di installazione

Funzionamento naturale

Nei sistemi a fanghi attivi tradizionali (ad es. SBR) le soffianti e/o gli agitatori funzionano 12-24 ore al giorno per fornire ossigeno necessario allo sviluppo e la sopravvivenza di una parte degli organismi biologici. L'impianto BIOROCK funziona senza utilizzo di energia elettrica, la ventilazione necessaria alla sopravvivenza dei microrganismi avviene tramite un ricircolo naturale di aria creato all'interno dell'unità di trattamento.

Ecosostenibile

In un sistema con componenti elettro-meccaniche come per esempio quello a fanghi attivi, il funzionamento e la conseguente usura dei componenti genera un impatto ecologico ed economico per la realizzazione del processo stesso di trattamento.

Il sistema di trattamento BIOROCK® è ecologico ed ecosostebile!

BIOROCK è sicuro per l'ambiente!

BIOROCK, il miglior sistema di trattamento delle acque reflue domestiche senza utilizzo di energia elettrica. Garanzia di 25 anni!